Come creare una buona strategia di blog marketing

Se volete aumentare il traffico online e monetizzare il vostro blog allora lo dovete considerare come un business. I business di successo sviluppano piani di marketing per analizzare il mercato del quale vogliono far parte, acquisiscono informazioni in merito ai prodotti che intendono offrire, in merito agli competitor e ai loro clienti. Queste indagini includono anche gli obiettivi che un’attività intende raggiungere e una mappa concreta con i passi da seguire.

Le stesse strategie si possono applicare anche al blog. Di seguito vi proponiamo una lista con i punti principali di una buona strategia di marketing applicabile anche sul vostro blog:

  1. Il prodotto offerto

Il vostro prodotto è il contenuto pubblicato sul blog e l’esperienza che le persone avranno visitandolo. Parte del vostro prodotto sono anche commenti, conversazioni, video, link, immagini e qualsiasi altro elemento che possa aggiungere valore al tempo che le persone spendono visitando il vostro blog. Che tipo di contenuto volete pubblicare? In quale modo i contenuti che pubblicate possono aiutare gli utenti facilitare o migliorare la loro vita?

  1. Mercato

Determinate e descrivete il mercato in cui volete fare parte. Qual è l’attuale situazione del blogging? A cosa potete rispondere meglio rispetto ad altri blog o siti web? Qual è la vostra nicchia e come si può posizionare il vostro contenuto di fronte a quello dei competitor?

  1. I competitor

Identificare i competitor tendendo presente che essi possano essere sia altri blog, website o profili di Twitter ad esempio. I competitor possono presentarsi anche da altre fonti offline. Quali sono i punti forti e quei deboli dei vostri competitor? Cosa fanno per attirare più visitatori? Che tipo di contenuto pubblicano? Esistono dei punti ai quali non stanno rispondendo con i loro servizi?

  1. Audience

Qual è il vostro pubblico di riferimento? Con quale tipo di contenuto tendono ad interagire di più? Come spendono il loro tempo online? Quali sono le loro passioni? Cosa gli piace? Spendete un po’ di tempo per imparare tutto ciò li piace e quello che cercano online per poi creare contenuti che possano rispondere alle loro domande e necessità. Per di più, cercate di intuire quali possano essere le loro necessità cosi da poter rispondere con i vostri contenuti.

  1. Definire il brand

Che cosa promette il vostro blog? Qual è la vostra proposta unica e originale? Qual è la vostra posizione rispetto agli altri blog e siti considerati che potete considerare come competitor? Poi, per identificare l’immagine, il messaggio, la voce e la personalità del vostro brand tenete presenti le risposte a queste domande. Questi elementi messi insieme creano l’essenza del vostro marchio e ogni elemento legato al vostro blog (dal contenuto alla promozione con tutto quello che ci va di mezzo) dove comunicare continuamente quello che il vostro blog promette di compiere. La consistenza aiuta a creare aspettative nuove, a ridurre la confusione e aumentare la fidelizzazione dei visitatori.

  1. Costi

I vostri contenuti e post sul blog saranno “offerti” gratuitamente oppure opterete per un contenuto premium accessibile tramite abbonamenti, ebook ecc?

  1. Condivisione

Dove pubblicate il contenuto? Il blog può essere promosso sia online che offline. Gli articoli li potete pubblicare anche in altre piattaforme online, come nelle reti sociali Twitter, Facebook, LinkedIn ecc.

  1. Strategia di vendite

Come fare per trovare nuovi lettori e come convertirgli in clienti? Come fare per vendere lo spazio del vostro blog e inserire varie pubblicità?

  1. Strategia di marketing

Come promuovere il vostro blog in modo da aumentare il traffico? Potete aumentare il numero delle altre piattaforme online, dove condividere gli articoli, scrivere post in altri blog, diversificare il contenuto, aumentare la presenza online e molto altro. Quando create la vostra strategia di marketing ricordatevi che un altro elemento molto importante è anche la SEO (Search Engine Optimization).

  1. Budget

Quanto siete disponibili a investire nello sviluppo e successo del vostro blog? Ad esempio, potete pagare un copywriter per avere contenuti di qualità oppure potete assumere una compagnia per la parte SEO della vostra strategia di marketing e perché vi aiuti a scrivere post migliori. Altro investimento sarebbe quello di assumere degli esperti di social media perché vi assistano nel creare delle campagne e strategie di online marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *